Il miglior nemico

nov 8, 2011 by

Il miglior nemico

Joe Frazier se n’è andato. Per colpa di un cancro. A 67 anni. E’ stato uno dei più grandi pugili di tutti i tempi, soprannominato Smokin’Joe, perchè dai suoi guantoni usciva il fumo, tanto i suoi pugni erano tosti. Ma è stato soprattutto il grande avversario di Cassius Clay, alias Muhammad Ali, la Leggenda, con cui disputò tre mitici incontri, che hanno fatto la storia del pugilato ed emozionato tutti quelli che amano questo sport. 

Frazier non aveva l’eleganza di Ali. Non danzava sulle gambe e combatteva anzi  testa bassa, avanzando come un ariete. Sul ring Ali lo chiamava  ”Gorilla”, oppure “Zio Tom“, perchè Frazier veniva dalla Carolina del Sud.  Joe si divertiva invece a chiamare Ali con il suo vecchio nome, ignorando la sua conversione all’islam. Diventarono amici pur detestandosi, come succede solo negli sport di grande sofferenza, come la box. E d’altronde gli incontri che li videro avversari furono a dir poco massacranti. Soprattutto il primo, nel 1971, che ancora oggi è uno dei video più pliccati di Youtube e che  passò alla storia come “il match del secolo“. Altrettanto mozionante fu la “bella”, nel 1974, a Manila. 

Frazier non aveva fatto fortuna come Ali. Si era ritirato a Filadelfia e viveva modestamente. Quando nel 1996 venne dato a Muhammad Ali l’onore di accendere il braciere olimpico ad Atlanta, Frazier pare che abbia commentato: “Beh, avrebbero fatto meglio a buttarcelo dentro”. Addio Joe. Ci mancherai.

{lang: 'it'}

1 Comment

  1. giacomo

    ho compiuto 70 anni e da sempre ho desiderato di potere stringere la mano al più grande peso massimo di tutti i tempi,ma sono anche un povero operaio pensionato con ciò non mi resta che ricordare le sue vittorie.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>