Preghiera (*)

feb 22, 2012 by

Preghiera (*)

Fonte: Camillo Langone, su Il Foglio del 22 febbraio 2012

Onan, tu che non fosti gradito al Signore sei il personaggio biblico potenzialmente più gradito agli italiani. Fossero coerenti, non ai Santi ma a te dovrebbero dedicare i templi. Tu che disperdevi per terra sei l’inevitabile patrono di un popolo di guardoni che si disperde sugli schermetti, prima parlando per giorni di un tatuaggio inguinale che non toccherà mai e poi mandando in tilt, per eccesso di occhiate, il sito con i redditi dei ministri.

Lo chiamavano piacere solitario ma in quest’ultima versione cliccatoria si sono persi sia il sostantivo che l’aggettivo. La Chiesa giudica masturbazione e voyeurismo “atti disordinati” però invita a tener conto di attenuanti quali “ immaturità affettiva, forza delle abitudini contratte, stato di angoscia”. Onan,  in effetti i tuoi seguaci sono immaturi, deboli, abitudinari, angosciati. Inoltre, a forza di indulgere sono diventati ciechi: proprio come pronosticavano i vecchi parroci. perchè chi fissa troppo a lungo lo sguardo su qualcosa poi non riesce a vedere nient’altro, è scientifico. ” (Camillo Langone)

{lang: 'it'}

Related Posts

Share This

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>