Adda passà ‘a nuttata

Sono stato anch’io ad Aleppo e so cosa vuol dire vivere e lavorare sotto le bombe, giorno e notte. Ti cedono i nervi, in...

Continua...

Il dis/ordine dei giornalisti

Ho votato, sì. Ma turandomi un po’ il naso, se mi si permette il paragone certamente irriverente con l‘Indro nazionale....

Continua...

Giornalismo, plagi e marchette

Devo dire che da giornalista – così come, ovviamente, da cittadino – non mi sento affatto rassicurato dalle...

Continua...

Allodole e Specchietti (rotti)

A costo di risultare sgradevole mi permetto di esprimere qualche perplessità sull’unanimismo che sembra aver compattato la...

Continua...

Precario? Cornuto & Mazzi...

Ormai siamo al teatro dell’assurdo. Solo che al posto di Beckett e di Ionesco ci sono editori sciagurati,  che non paghi dello...

Continua...